Friggitrice ad Aria, la guida DEFINITIVA alle migliori | SaveToby

infoAlcuni cibi esprimono il meglio del proprio sapore e della propria bontà solo quando vengono fritti, tuttavia friggere il cibo risulta essere una pratica poco salutare per il proprio organismo e per il proprio benessere interiore, ed è proprio qui che entra in gioco la friggitrice ad aria: grazie a questo innovativo elettrodomestico potrai friggere il cibo in maniera più salutare senza però rinunciare al sapore tradizionale del cibo fritto, permettendoti di ampliare i tuoi orizzonti in cucina fornendoti tantissime altre funzioni aggiuntive che ti torneranno utili.
Continua a leggere per avere maggiori dettagli.

Friggitrice ad aria, i modelli più apprezzati dai clienti

Prima di passare ad illustrarti quali sono state le friggitrici scelte della nostra redazione per essere recensite, eccoti una breve tabella che ti illustra quali sono i modelli più apprezzati dai clienti.

Ultimo aggiornamento 2017-05-16 at 03:12

Cos’è, come funziona e quanto consuma?

La friggitrice ad aria, alias friggitrice senza olio, alias Airfryer, è uno strumento che sta prendendo sempre più piede nelle cucine d’Italia. In questo paragrafo scoprirai che cosa sono, come funzionano e in particolare come scegliere il modello che fa al caso tuo.
come funzionaIn modo molto sintetico, la airfryer è un dispositivo che cucina con l’utilizzo di pochissimo olio o addirittura senza. Garantisce quindi patti sani, senza unto e con circa l’80% di grassi in meno rispetto alle friggitrici tradizionali o al classico olio in padella.
Prima di spiegare come funziona è bene che tu sappia un dettaglio importante ma sconosciuto ai più: nelle fritture non è l’olio che frigge gli alimenti ma il calore che questo trasmette. In pratica è un conduttore che raggiunge alte temperature e quindi provoca la frittura.

Detto questo, torniamo alle nostre friggitrici ad aria. In questi dispositivi viene sfruttata la tecnologia a diffusione di aria calda: i cibi vengono cotti grazie alla circolazione uniforme d’aria ad alte temperature, che, proprio come l’olio, ricopre interamente i cibi all’interno del cestello e garantisce una cottura omogenea, dorata, croccante all’esterno e morbida all’interno.
Normalmente queste friggitrici hanno una potenza che varia tra i 600 W e i 1000 W e raggiungono temperature fino a 200°, perfette per cucinare i cibi.
Sicuramente ti starai chiedendo:

Ma quanto consumano?

consumo elettricoLa risposta è: tanto quanto un elettrodomestico medio da cucina. Ma ti fanno comunque risparmiare, ed ecco perché.

Prima di tutto non devi più spendere soldi per acquistare l’olio per friggere, che non è molto economico, secondo non consumi gas. A conti fatti le friggitrici ad aria ti fanno decisamente risparmiare.

Dal punto di vista della salute poi, con tutti quei grassi in meno, ci si guadagna eccome!

Perché scegliere di acquistarne una?

Perché il tuo corpo ti ringrazierà.

olio
Di solito i cibi necessitano di molto olio per essere fritti, tuttavia è anche vero che l’olio utilizzato non è certo un toccasana per la buona salute del corpo umano. Ad esempio, le friggitrici tradizionali possono riuscire a cuocere delle patatine fritte dal sapore straordinariamente buono, al costo però di aggiungere tantissime calorie ad esse. Con la airfryer potrai ridurre drasticamente l’olio da utilizzare a non più di un cucchiaio (e con esso anche le calorie assunte), permettendoti di friggere le patatine in una maniera decisamente più salutare. Il tuo corpo ti ringrazierà.

Perché è comoda e facile da utilizzare.

funzionamento della friggitrice ad aria
La friggitrice senza olio cuoce il cibo basandosi su un sistema di circolazione dell’aria calda che può arrivare fino ai 200 gradi Celsius. Rispetto alle friggitrici tradizionali, i modelli ad aria calda ti permettono di risparmiare fino all’80% di olio, come confermano anche alcuni food blogger. Potrai inoltre aprirle durante la cottura per aggiungere al cibo degli ingredienti specifici, ed il loro utilizzo sarà estremamente facile ed intuitivo essendo elettrodomestici altamente user-friendly.

Perché offre una vasta duttilità in cucina.

duttilità in cucina
La airfryer, oltre alla frittura, offre una grande duttilità in cucina: nello specifico, può rimpiazzare egregiamente tutte le funzioni del forno.
Queste funzioni possono sicuramente tornare utili nel periodo estivo, quando il clima è caldo e riscaldare il forno risulta essere un supplizio.
Tutte queste funzioni possono risultare estremamente utili in vacanza, oppure in mano ai propri figli minorenni per preparare il cibo in maniera sicura e veloce quando tornano dalla scuola.

Perché consuma poco.

consuma poco
Ormai, al giorno d’oggi, gli elettrodomestici per la casa non solo consumano poco, ma riescono ad ottimizzare in maniera efficiente ogni singolo watt che ricevono, e la friggitrice senza olio non fa eccezione. Non si verificheranno sprechi di energia elettrica e riuscirai a cucinare il cibo così velocemente come mai prima.

Perché è migliore della friggitrice tradizionale.

confronto
L’unica cosa in comune tra una friggitrice tradizionale ed una ad aria è solo il termine “friggitrice” nel nome. Non ci sono altri elementi in comune tra questi due elettrodomestici. E la airfryer possiede innumerevoli vantaggi che il modello tradizionale non potrà mai offrire, eccone elencati alcuni:

  • Non dovrai immergere il cibo nell’olio, e ciò si traduce indubbiamente in cibo più salutare. Pulire in cucina sarà più rapido e, poiché non avrai a che fare con l’olio bollente, il processo di cottura risulterà essere più sicuro.
  • Avrai a disposizione innumerevoli funzioni utili, essendo un prodotto multifunzione.
  • Possiedono dimensioni ridotte, quindi occupano poco spazio.

Quali fattori considerare prima di procedere all’acquisto?

Prima di procedere all’acquisto ci sono diversi fattori da considerare e da tenere a mente per evitare di trovarsi in mano un prodotto che non rispecchia le nostre necessità o non ci soddisfi.
I modelli di friggitrici senza olio in commercio sono davvero tantissimi e variano per marca e prestazioni. Di seguito una serie di caratteristiche di cui tenere conto quando devi acquistare la tua prima airfryer. Vediamo quali sono questi punti da tenere sempre a mente.

La dimensione.

dimensione
Se hai una cucina di piccole dimensioni, acquistare un modello di grandi dimensioni è certo ciò che vuoi. Controlla sempre le dimensioni dei vari modelli, sempre presenti nelle schede tecniche, per assicurarti di avere lo spazio necessario a custodirle quando non le utilizzi.
D’altro canto, se invece possiedi una cucina di vaste dimensioni e preferisci lasciarla alla portata di tutti, controllare le varie dimensioni può comunque risultare utile per trovarle la locazione adatta in cui tenerla.

La capacità.

capacità
Così come tutti gli elettrodomestici da cucina, la capacità del prodotto assume un’importanza fondamentale.
Se stracarichi la tua airfryer con troppo cibo, correrai il rischio che essa non riuscirà a cuocere in modo corretto, ed in questo caso si rischia di portare i cibi ad essere non sicuri poiché rimasti a temperatura batterica per troppo tempo.
Per la capacità è sufficiente, anche in questo caso, dare un’occhiata alla scheda tecnica… Anche se spesso è un parametro difficile da considerare basandosi solo su un numero. Per quel che riguarda noi, cercheremo di dare estrema importanza a questo punto nei prodotti testati dalla nostra redazione e che vi proporremo tra poco.

L’interfaccia.

interfaccia
La friggitrice senza olio tende a possedere un’interfaccia analogica oppure digitale. Entrambe funzionano egregiamente, tuttavia alcune persone potrebbero preferire l’una all’altra. Noi della redazione, personalmente, troviamo molto più comoda l’interfaccia digitale poiché quella analogicala troviamo un po’ più scomoda… ma deve funzionare!

Il ricettario.

ricettario
Anche se oggigiorno, grazie ad internet, possiamo trovare ricette speciali per cui si rende necessario l’utilizzo della nostra airfryer in un batter d’occhio, c’è anche da dire che la airfryer è sul mercato solo da pochi anni: è un elettrodomestico abbstanza nuovo. Molti modelli sono stati promossi e approvati da diversi chefs stellati per migliorarne la visibilità, e quindi vengono venduti con in allegato dei pratici ricettari scritti da questi chefs. Anche nell’era di Internet, possedere un ricettario incluso nel prodotto può comunque dare un’idea generale su come utilizzare la friggitrice senza olio al meglio, oltre che utilizzarli per confrontare le ricette con quelle che troviamo in rete per dar vita a piatti deliziosi.

Gli accessori.

accessori
Alcuni modelli vengono venduti insieme a dei pratici accessori che possono sicuramente tornare utili. Alcuni modelli, ad esempio, potrebbero essere provvisti di una griglia aggiuntiva, per permetterti di cuocere le tue pietanze a doppio strato. Soprattutto se userai il tuo acquisto per friggere regolarmente il pesce, le salsicce, il pollo oppure della carne in generale, possedere una griglia aggiuntiva potrebbe sicuramente tornare utile.

Il peso.

peso
La airfryer spesso possiede un design compatto ed elegante, ma tutto ciò va ad influire sul suo peso. Se hai intenzione, oppure avrai necessità di spostare questo elettrodomestico molto spesso, tieni sempre a mente questo fattore prima dell’acquisto, così da acquistare un modello che non farai fatica a maneggiare.

La temperatura.

temperatura
Assicurati che la temperatura massima che il dispositivo può raggiungere non sia inferiore ai 200°.

Il cestello.

dimensione cestello
Controlla bene la capacità del cestello: naturalmente chi vive in famiglia deve optare per uno che ha portata pari ad almeno 800 gr se vuole evitare litigate per le patatine fritte!

La temperatura regolabile.

regolazione temperatura
Dopo aver fatto un po’ di pratica, scoprirai che aver la temperatura regolabile è utilissima per ottenere la croccantezza che più ti piace.

I tempi di riscaldamento.

tempi riscaldamento
Anche se in genere sono veloci, anche le friggitrici senza olio hanno bisogno di tempo per scaldarsi. Scegli un modello che raggiunge la temperatura in non più di 3 minuti.

Il timer.

timer
Lo sappiamo che si può usare l’orologio o lo smartphone per regolarsi con i tempi di cottura ma se il timer è incluso, magari con spegnimento automatico, è decisamente meglio.

Quali sono i modelli consigliati dalla redazione?

Philips Digital Air Fryer HD9230

Ultimo aggiornamento 2017-05-16 at 14:30

Il modello Philips Digital Air Fryer HD9230 è disponibile sul mercato in due diversi colori: Bianco e nero.

  • Questa airfryer è stata raccomandata dal famoso chef britannico Gordon Ramsay, in cui è incluso un comodo ricettario scritto da Gordon stesso.
  • Include una griglia a doppio strato, per permetterti di cuocere due tipologie di cibi diversi allo stesso tempo.
  • Utilizza un design particolare che assicura un’efficiente circolazione dell’aria interna, offrendo una cottura uniforme a tutto il cibo.
  • Purtroppo il cestello del cibo è sprovvisto del blocco di sicurezza, quindi mentre è in funzione bisogna sempre supervisionare i propri figli piccoli, per evitare che possano aprire il cestello e rischiare delle ustioni.
  • Possiede un’interfaccia digitale comoda ed intuitiva
  • Si può usare nella lavastoviglie
  • Pesa circa 7 kg
  • Dimensioni: 31,5 x 28,7 x 38,4 cm

Questa airfryer risulta essere una delle più complete e professionali in commercio. La rumorosità delle ventole è molto bassa, così bassa che facendo un po’ di attenzione si riesce a sentire il suono del cibo mentre viene fritto dall’aria.
Dà il meglio di sé per friggere le patatine fritte oppure per cuocere i cibi surgelati, riuscendo a cuocerli in maniera estremamente rapida.
Il manuale di istruzioni suggerisce di preriscaldare sempre il prodotto prima di iniziarne la cottura.

Philips HD9220

Ultimo aggiornamento 2017-05-16 at 11:48

Estremamente simile alla precedente, l’unico differenza sostanziale consiste nell’interfaccia: Non possiede un’interfaccia digitale ma bensì analogica. Anche questo modello è presente nei colori Bianco e Nero.

  • Possiede un ricettario unico con oltre 150 ricette.
  • È lavabile tranquillamente in lavastoviglie.
  • Possiede lo spegnimento automatico.
  • Utilizza un design particolare che assicura un’efficiente circolazione dell’aria interna, offrendo una cottura uniforme a tutto il cibo.
  • Pesa circa 6 Kg.
  • Dimensioni: 28,7 x 38,4 x 31,5 cm.

Questo modello risulta essere l’ideale per chi non ha molta praticità con le interfacce digitali ma non per questo vuole rinunciare a tutte le potenzialità della friggitrice precedente, dimostrando di essere un modello estremamente utile ed indicato per chiunque.

Questa friggitrice ad aria calda professionale Philips ha le capacità e la potenza necessaria per cuocere qualsiasi tipo di cibo tu abbia bisogno, riuscendo a sostituire integralmente persino le funzioni del forno.

Tefal FZ7070

Ultimo aggiornamento 2017-05-16 at 12:29

Il modello Tefal FZ7070 è attualmente disponibile sul mercato unicamente nel suo modello Bianco, e possiede una finestra trasparente nella parte superiore (quella preposta alla cottura). Noi della redazione abbiamo letteralmente amato questa particolare caratteristica, perché permette di vedere a che punto è la cottura senza il bisogno di aprirla ed interrompere il processo.

  • Offre una cottura uniforme a tutto il cibo.
  • Include un filtro per ridurre gli odori.
  • Possiede un’interfaccia digitale, eccezion fatta per i tasti di accensione e di spegnimento che sono analogici.
  • È incluso un ricettario esclusivo con 38 ricette tutte da provare!
  • Tranquillamente lavabile in lavastoviglie.
  • Pesa circa 1 Kg.
  • Dimensioni: 39,8 x 39,8 x 24,5 cm.

E tu, quale sceglierai?

Come abbiamo visto, la nostra redazione ha scelto il modello Philips come miglior airfryer. Perché? Semplicemente perché tutte le nostre famiglie superano i tre membri, quindi necessitiamo di grandi capacità da un modello di friggitrice senza olio, ed è probabilmente ciò di cui avrai bisogno anche tu nel caso in cui la tua famiglia superasse i tre membri. Se la tua famiglia è formata da meno di tre membri, magari perché i tuoi figli sono già grandi e sono già andati a vivere da soli oppure perché siete voi ad abitate da soli, allora la scelta migliore ricade sicuramente sul modello Tefal.

fritto mistoSe invece hai intenzione di acquistare una airfryer unicamente per cuocere le patatine fritte (come è vero per molte persone) allora, indipendentemente dal numero da cui è composta la tua famiglia, la scelta migliore è sicuramente il modello Tefal, la quale è leader assoluta per la cottura delle patatine.
Per quello che riguarda tutte le altre pietanze, tuttavia, la qualità di cottura della Tefal è sicuramente inferiore ad una friggitrice professionale come i modelli Philips. Sinceramente, noi crediamo che se dobbiamo spendere dei soldi per una friggitrice ad aria, tanto vale spenderli nella migliore, così che possa offrirci tutte le comodità e le molteplici funzioni senza dover rimpiangerne qualcuna in particolare. Per questo riteniamo i modelli Philips senza alcun dubbio i migliori per quello che offrono!